Indietro

Migrante espulso trovato a lavoro in un cantiere

Sono finiti nei guai sia il migrante che il titolare della ditta edile, connazionali moldavi. L'operazione è stata fatta dai carabinieri

MAGLIANO IN TOSCANA — Un uomo moldavo di 29 anni è stato sorpreso dai carabinieri a lavorare in un cantiere edile, all'interno di un'azienda agricola a Magliano in Toscana.

Il 29enne era però stato espulso dal territorio nazionale. A finire nei guai anche il titolare della ditta edile, un 47enne anch'egli moldavo.

I carabinieri hanno verificato che l'uomo, nonostante l'ordine di espulsione emesso dalla questura di Roma a dicembre, fosse a lavoro in Maremma. La ditta è stata multata per ottomila euro. Il moldavo 29enne è stato denunciato.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it