Indietro

Mai in silenzio, i vincitori del concorso

Premiati i 5 migliori brani del concorso musicale contro la violenza di genere composti da artisti di Firenze, Pisa, Livorno, Lucca e Isola del Giglio

FIRENZE — Hanno trovato le parole e il giro di note giusto i cinque vincitori del progetto musicale 'Mai in silenzio!' contro la violenza di genere realizzato dall'emittente radiofonica Controradio insieme alla Regione Toscana presentati a Firenze insieme al cd che riunisce le loro canzoni. Si tratta di Frigo da Firenze, primi classificati con il brano 'Leoni da cortile', Giada Bernardini dall'Isola del Giglio con 'Come la pioggia', Fogg da Pisa con 'Tutti tranne me', Diari della Fine da Lucca con 'Piccolo così' e Giò Mannucci da Livorno con 'La ballata dell'amore malato'. La musica come linguaggio dell’impegno sociale:

"Questo concorso - ha detto Monica Barni, vicepresidente della Toscana ed assessore regionale alla cultura - mira a sollecitare una svolta culturale per prevenire le cause della violenza, così come molti altri progetti di educazione culturale che stiamo realizzando in Toscana. È molto importante lavorare con le nuove generazioni per combattere i comportamenti sessisti e le varie forme di discriminazione legate alle differenze di genere. Su questi temi è fondamentale non abbassare mai la guardia". 

Sono state oltre cento le domande di partecipazione al concorso che ha visto in giuria musicisti di fama come Irene Grandi, Dario Brunori, Francesco Guasti, Diana Winter e Tommaso Novi. Impegno sociale per denunciare la piaga della violenza di genere ma anche una spinta ai giovani talenti toscani della musica: i primi tre vincitori potranno realizzare le proprie produzioni musicali con budget da 3mila a mille euro e potranno esibirsi in concerti come il 'Beat Festival' di Empoli e il Metarock a Pisa.

I brani vincitori del concorso parteciperanno anche al progetto 'Toscana in spot' del Corecom Toscana per la produzione di video e spot radiofonici sul tema della violenza e del corretto rapporto tra i generi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it