Indietro

Bomba carta e scritte contro la squadra dell’Olbia

Scritte con svastiche sui muri dell'hotel che ospita la squadra dell'Olbia e una bomba carta contro il bus della squadra. Indagini della Digos

GROSSETO — L'esplosione della bomba carta si è sentita in tutto il quartiere ed ha svegliato sia gli ospiti dell'hotel Airone che gli abitanti delle case vicine. 

Qualcuno ha fatto esplodere una bomba carta davanti al pullman della squadra dell'Olbia parcheggiato fuori dall’albergo dove sono ospitati i giocatori dell’Olbia, squadra di serie C che questa sera giocherà contro il Gavorrano. 

La deflagrazione ha lasciato i segni, all'esterno dell'hotel. Ma non solo, sono state anche fatte delle scritte sulla facciata con svastiche e croci celtiche.

"È una vergogna – ha detto Simona Tozzi, titolare dell’hotel – È l’unica parola che in questo momento riesco a dire. Tralasciando i danni e lo spavento io non ci sto a condividere un tifo fatto di violenza e di viltà e farò quanto in mio potere per collaborare con le forze dell’ordine affinché questi teppisti paghino per i danni arrecati ad una squadra ospite ed all’amore per il calcio".

Adesso le indagini sono portate avanti dalla Digos e dai carabinieri, che stanno visionando le immagini delle telecamere esterne dell'hotel.

Questo il post su Facebook della titolare dell'hotel:

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it