Indietro

Biodiversità, il Pnat premiato dal ministero

Zerinthia Cassandra (Farfalla di San Piero)

Un importante riconoscimento dal ministero dell'Ambiente al Parco nazionale Arcipelago toscano per la conservazione del Santuario delle Farfalle

PORTOFERRAIO — Il Parco nazionale dell'Arcipelago toscano fa sapere che lo scorso 6 Febbraio a Roma il dottor Carlo Zaghi, da poco insediato come nuovo direttore generale per il Patrimonio Naturalistico presso il ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha premiato il Parco nazionale Arcipelago toscano e il Parco nazionale del Circeo come parchi virtuosi, con una somma di circa 30mila euro ciascuno per aver attuato progetti importanti per la conservazione della biodiversità, coordinandoli in qualità di capofila e assicurando il pieno rispetto delle tempistiche del cronoprogramma assegnato ed essendosi registrato un efficace raggiungimento dei risultati sugli obiettivi posti con i progetti definiti nelle azioni delle Direttive.

In particolare l’Ente Parco dell’Arcipelago toscano, in qualità di capofila, si è distinto per l’azione “Insetti di valore conservazionistico: presenza, status e interazione con specie di fitopatogeni” realizzando tra l’altro un intervento presso il percorso didattico Santuario delle Farfalle di San Piero, nel Comune di Campo dell’Elba.

“Un riconoscimento a livello nazionale per le buone pratiche nella ricerca e nella tutela delle risorse naturali - ha detto il presidente del Parco Giampiero Sammuri - che ripaga il nostro impegno nelle attività di conservazione della natura e di perseguimento degli obiettivi dell’Agenza 2030 e della Strategia Nazionale per la Biodiversità.”

Un importante premio che, secondo Maria Frangioni, presidente di Legambiente Arcipelago Toscano è anche "un riconoscimento anche del grande lavoro fatto dal team di biologi dell’Università di Firenze guidati da Leonardo Dapporto e delle iniziative realizzate negli anni passati da Legambiente con un gruppo internazionale di ricercatori che hanno portato le farfalle dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano sulle pagine di prestigiose riviste scientifiche internazionali. Quello del Santuario delle Farfalle Ornella Casnati di Monte Perone e la sua estensione al giardino della Zerinthia Cassandra a San Piero è diventato un esempio di collaborazione tra scienziati, ambientalisti, cittadini, associazioni e Parco Nazionale". 

"E’ qualcosa da continuare e migliorare, - prosegue Frangioni - anche attraverso una nuova convenzione tra Parco, Università e Legambiente, e che ha fatto conoscere la splendida e unica biodiversità dell’Elba e delle nostre isole in tutto il mondo. L’appuntamento per festeggiare questo nuovo importante riconoscimento è con la Festa delle Farfalle a giugno".  

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it