Indietro

Olimpiadi 2032 "All'Elba e Piombino il nuoto pinnato"

Eugenio Giani

La Toscana e l'Emilia Romagna stanno valutando di candidare le due regioni ed i loro territori per i giochi delle Olimpiadi del 2032

FIRENZE — La Toscana valuta l'ipotesi di candidarsi insieme all'Emilia Romagna per le Olimpiadi del 2032 (leggi qui l'articolo). Un'ipotesi che al momento appare come un sogno per la necessità di strutture adeguate a sostenere le varie discipline sportive ma che da qui al 2032 potrebbe anche diventare realtà.

E sull'onda dell'entusiasmo il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani,  in una intervista al Tg3 regionale ha ipotizzato già gare di vela nel mare fra l'Argentario e Punta Ala e un altro sport invece che abbia come suo scenario naturale il mare dell'Elba.

"Pensate al nuoto pinnato che si sviluppa fra l'isola d'Elba e Piombino", ha detto Giani.

Un'idea, quella delle Olimpiadi 2032 in Toscana ed in Emilia Romagna, che è stata lanciata dai sindaci di Firenze e di Bologna, Dario Nardella e Virginio Merola (leggi qui l'articolo).

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it