Indietro

Arrestato il truffatore porta a porta

Un giovane bresciano aveva collezionato una serie di denunce in mezza Italia ma dopo l'ultimo colpo sono arrivati i carabinieri

FOLLONICA — I carabinieri di Follonica hanno arrestato in flagranza di reato un ventinovenne bresciano, con l'accusa di tentata estorsione, truffa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. 

Il ragazzi stava scendendo le scale di un condominio dove aveva appena fatto firmare un contratto per la vendita di rilevatori di gas ad una coppia di anziani coniugi di 87 e 93 anni che gli avevano consegnato 700 euro.

Poco prima, all'interno del condominio di fronte, lo stesso venditore aveva cercato di estorcere denaro ad una 62enne, pretendendo con insistenza e violenza 800 euro per i rilevatori. La donna ha alzato la voce quando è stata addirittura strattonata per un braccio, tanto che i vicini hanno chiamato i carabinieri che una volta arrivati lo hanno subito preso e portato in commissariato.

Il 29enne bresciano era già noto per numero e recenti enunci per truffe collezionate in varie parti del centro e nord Italia. Per lui non ci sono state scuse di sorta, è stato arresto.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it