Indietro

La morte di Elena Maestrini: la lettera a Conte

Il sindaco di Gavorrano, a seguito dell'archiviazione della vicenda che vide la morte di Elena Maestrini, scrive al Pesidente del Consiglio Conte

GAVORRANO — Era il 2016 quando una giovane ragazza di Gavorrano morì in un tragico incidente in Spagna.

La studentessa aveva 21 anni e insieme ad altri studenti stava partecipando al progetto Erasmus, ma purtroppo in questa che doveva essere una bellissima esperienza, perse la vita.

Con lei morirono anche altre 12 giovani, 7 erano italiane. Un incidente che sconvolse tutta l'Italia e che non deve essere assolutamente dimenticato.

Questa è la volontà degli stessi genitori della giovane, di non dimenticare, ma soprattutto di arrivare alla giustizia e alla verità, nell'individuare i responsabili.

Il sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi, ha dunque deciso di inviare una lettera al Presidente del Consiglio Conte, per ricordare come la triste vicenda ha sconvolto non solo una famiglia ma l'intera comunità di Gavorrano e che l'archiviazione comunicata giorni fa dai giudici spagnoli, venga rivista. 

Si chiede quindi, come specificato anche dal padre della ragazza, un impegno da parte del governo italiano affinché emerga la verità su quanto accaduto. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it