Indietro

L'Asl aumenta l'assistenza sul litorale

Durante l'estate l'azienda sanitaria aumenta i presidi di soccorso e posiziona defibrillatori in spiagge e luoghi di aggregazione.

GROSSETO — Postazioni di guardia turistica e del 118, defibrillatori sulle spiagge e nei luoghi di aggregazione. Con l’arrivo della stagione estiva, come ogni anno, la Asl incrementa le attività di assistenza e di soccorso nelle zone costiere della Maremma, dove si concentra la maggior parte dei turisti. 

In particolare, vengono potenziate le postazioni di emergenza territoriale (Pet), anche in termini di orario, personale e mezzi, viene attivato il servizio di guardia turistica, come previsto dalla Regione, in aggiunta alle attività ordinarie delle Pet e della guardia medica, attive tutto l’anno.

Inoltre, grazie alle Associazioni di volontariato, i Comuni, i privati cittadini gestori di esercizi pubblici, stabilimenti balneari, luoghi di aggregazione, è in fase di ulteriore implementazione una rete di defibrillatori distribuiti sulla costa, con personale addestrato all’uso, in caso di arresto cardiaco.

La guardia medica turistica è un servizio rivolto ai turisti, attivo tra giugno e settembre, con inizio e durata diversa a seconda della zona. Effettua prestazioni ambulatoriali e domiciliari, in orario diurno, compresi festivi e prefestivi, per le quali è richiesto il pagamento di un ticket. Non effettua servizi in emergenza, ma svolge le stesse funzioni del medico di base per i turisti. I contatti telefonici e gli orari di ambulatorio sono diversi per ogni sede e sono riportati nell’elenco che segue.

La guardia medica è un servizio attivo tutto l’anno, in orario notturno, nei festivi e prefestivi. Il servizio è gratuito, in provincia di Grosseto si attiva telefonando al numero 0564.450053, dalle 20 alle 8 nei feriali, dalle 10 alle 8, il sabato e i prefestivi, dalle 8 dei festivi, alle 8 del giorno feriale successivo.

Il 118 è il numero per le emergenze. “Unico su tutto il territorio nazionale, attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, deve essere chiamato in situazioni di emergenza come incidenti stradali, infortuni sul lavoro o in casa, dolori improvvisi al torace, gravi difficoltà respiratorie, perdita di coscienza, ecc.” (tratto da “La guida della salute” della Regione Toscana).

Le postazioni di guardia medica turistica per la provincia di Grosseto

Albinia: dall’1 luglio al 31 agosto
Via Maremmana 37, telefono 0564-869018/19
Luglio: ambulatorio tutti i giorni, dalle 15 alle 21; visite domiciliari dalle 16 alle 17.30
Agosto: ambulatorio i giorni feriali, dalle 9 alle 15 e dalle 16 alle 22; prefestivi e festivi, dalle 15 alle 21; visite domiciliari dalle 16 alle 17.30;

Capalbio: dall’1 luglio al 31 agosto
Borgo Carige, strada Pedemontana 27, telefono 0564-890675; orario ambulatorio, dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 21; visite domiciliari entro le 21;

Monte Argentario: dall’1 luglio al 31 agosto
Porto Ercole, via Andrea Doria (Distretto sanitario), tel. 0564-831111
Porto Santo Stefano, Lungomare Navigatori 36 (Distretto sanitario) - tel. 0564-869004

Isola del Giglio: dal 16 giugno al 10 settembre
Castello: via Giglio Castello ( Distretto sanitario), tel. 0564-806068
Campese: via di Mezzo franco, tel. 0564-804177
Porto: via Provinciale 5, tel. 0564-48312

Castiglione della Pescaia: dal 12 giugno al 10 settembre
Via Vittorio Veneto (Distretto sanitario), telefono 0564/483083
Orario ambulatorio: dalle 10 alle 14.30, dalle 17 alle 23; visite domiciliari dalle 14.30 alle 16

Punta Ala: dall’1 luglio al 31 agosto
Via del Gualdo 1 - tel. 0564-921061
Orario ambulatorio dalle 10 alle 13, dalle 14.30 alle 16; visite domiciliari dalle 13 alle 14.30;

Follonica: dal 16 giugno al 10 settembre
Viale Europa (Distretto sanitario) - tel. 0566-59613
Giugno: apertura ambulatorio nei giorni 16-17-18-23-24-25-30.
Luglio e agosto: apertura ogni giorno
Settembre: apertura ambulatorio nei giorni: 1-2-3-8-9-10
Orario ambulatorio: dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 20; visite domiciliari dalle 13 alle 14.30, dalle 20 alle 21;

Marina di Grosseto dal 24 giugno al 10 settembre
Via Piave 12 - telefono 0564/483055
Orario ambulatorio: dalle 8.30 alle 13, dalle 14.30 alle 19.30; visite domiciliari dalle 13 alle 14.30, dalle 19.30 alle 20.30;

Principina a mare dal 24 giugno al 10 settembre
Via del Pesce luna 5 - telefono 0564/31386
Orario ambulatorio: dalle 10 alle 13 , dalle 14.30 alle 16 ; visite domiciliari dalle 13 alle 14.30.

Le Pet sulla costa e i mezzi in dotazione
Come negli anni scorsi, vengono incrementate le attività a Follonica, Castiglione della Pescaia (con la Pet di Punta Ala) Grosseto (con la Pet di Marina), Isola del Giglio, Monte Argentario. Una nuova postazione viene attivata a Scarlino. In dettaglio:

Follonica - postazione h 24 con una automedica, una ambulanza infermierizzata, due BLSD (ambulanza con personale del volontariato addestrato alla rianimazione cardiopolmonare e alla defibrillazione). Dall’1 giugno al 30 settembre, viene aggiunto un infermiere in turno h 12 al punto di primo soccorso.

Castiglione della Pescaia - postazione h24 con ambulanza infermierizzata, una BLSD. Nei mesi di luglio e agosto, viene attivata la postazione di Punta Ala, con BLSD h24.

Grosseto - postazione h24 con due automediche, due BLSD, cui di aggiunge, nei mesi di luglio e agosto, la Pet h 12 di Marina di Grosseto, con una ambulanza infermierizzata.

Scarlino: attivata una nuova postazione h 12 (non presente negli anni scorsi), con BLSD.

Porto Santo Stefano: la postazione passa da h 12 a h24 nei mesi di luglio e agosto, con una ambulanza infermierizzata e mezzo BLSD (h12).

Isola del Giglio: viene attivata la postazione con ambulanza medicalizzata e una BLSD h24

Orbetello: resta invariata la postazione h 24, con una ambulanza medicalizzata, e la Pet h12 di Albinia, con ambulanza infermierizzata.

La rete dei defibrillatori e dell’assistenza in spiaggia, organizzata grazie alla collaborazione con Associazioni, Istituzioni e privati

L’assistenza in emergenza in spiaggia è stata organizzata, anche quest’anno, grazie alla disponibilità delle Associazioni di volontariato, che mettono a disposizione uomini e mezzi. Per questa estate si è arricchita di una nuova collaborazione con cittadini e istituzioni, che ha consentito di aumentare i defibrillatori (DAE) e le persone formate all’uso.

Questa la situazione attuale, che si protrarrà per tutto il mese di agosto, concentrata nei giorni di maggior affluenza, a seconda delle zone e delle disponibilità:

tra Le Marze e Marina di Aberese ci sono 39 torrette con bagnini certificati BLSD e 9DAE, distribuiti tra le torrette e gli stabilimenti balneari.

A Principina a Mare, la Croce rossa regionale ha allestito una postazione fissa con personale specializzato e addestrato BLSD, con un DAE e una moto d’acqua in dotazione.

Tra Follonica e Il Puntone, nel comune di Scarlino, ci sono 7 torrette con bagnini certificati BLSD e un defribrillatore itinerante. A Cala Violina è presente una postazione della Croce rossa i con un fuoristrada dotato di defibrillatore.

A Follonica, hanno un DAE una decina di stabilimenti balneari, altrettanti a Castiglione della Pescaia, cui si aggiunge il DAE montato sul quad della locale Croce rossa. Un DAE è a Punta Ala. La Croce rossa di Follonica, inoltre, ha a disposizione un gommone per gli interventi in zone non accessibili da terra.

Nella zona sud, a Feniglia, ci sono 3 DAE nelle torrette lungo la spiaggia, cui si aggiunge quello in dotazione alla Croce rosse di Orbetello montato su un pick-up. A Giannella, la situazione è presidiata dalla Misericordia di Albinia, con un fuoristrada munito di DAE.

Nella litorale di Capalbio ci sono 3 DAE, due dotazione agli stabilimenti balneari e uno all’oasi WWF di Burano.

A Monte Argentario ci sono 3 DAE, tra Porto Ercole e Porto santo Stefano.

In questo momento, in provincia di Grosseto ci sono oltre 200 defibrillatori, tra impianti sportivi, scuole, palestre, luoghi di aggregazione, strutture ricettive, aree pubbliche, messi a disposizione dai privati, dalle Istituzioni, dal volontariato, dalla Asl. La rete è in continua evoluzione e il numero è destinato a crescere.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it