Indietro

La storia di Monte Argentario

Sabato 27 giugno alle18 a Porto S. Stefano nella Sala consiliare verrà presentato il libro di Gualtiero Della Monaca, edito dalla Effigi di Arcidosso

MONTE ARGENTARIO — Il libro si intitola Monte Argentario Cittadinanze Onorarie con approfondimenti sulla vita sociale, economica, militare e religiosa di Porto Santo Stefano e Porto Ercole.

Nel corso della sua storia, la comunità di Monte Argentario ha concesso 25 Cittadinanze Onorarie. La prima in ordine di tempo fu assegnata nel 1869, l’ultima nel 2006.

I personaggi che hanno beneficiato dell’onorificenza si sono tutti distinti per l’eccezionale impegno volto a migliorare le condizioni di vita degli abitanti del luogo o per meriti straordinari di carattere più generale, legati alla cultura e al sociale.

Alcuni di loro, come Benito Mussolini, Amintore Fanfani, la regina Giuliana d’Olanda e il principe consorte Bernardo van Lippe-Biesterfeld, il prof. Andrej Dmitrievič Sacharov, Madre Teresa di Calcutta, Sua Eminenza il cardinale Angelo Comastri e il prof. Umberto Veronesi, sono conosciuti in tutto il mondo. Altri, come ad esempio l’avv. Carlo Scarabelli, il cav. Federico Pollette, l’ing. Ciriaco Baschieri Salvadori,  Giuseppe Barellai, pur godendo di una minore notorietà, sono legati in maniera indissolubile alla storia dell’Argentario e alle sue istituzioni.

In ogni occasione, la decisione di proporre o concedere la Cittadinanza Onoraria è stata legata ad una motivazione piuttosto precisa, quasi sempre in stretta correlazione con le problematiche che di epoca in epoca hanno interessato e coinvolto la Comunità di Monte Argentario.

Ciò ha fornito all’autore un’ottima occasione per visitare e in alcuni casi rivisitare, con il contributo di nuovi documenti e notizie inedite, fatti, episodi, associazioni, persone e personaggi fin troppo spesso dimenticati, ed è servito, soprattutto, ad approfondire alcuni aspetti sociali, religiosi, militari ed economici che hanno segnato in modo significativo la storia dell’Argentario e la vita dei suoi abitanti.

Nel libro, Gualtiero Della Monaca tratta argomenti come l’Ospizio Marino, la Tonnara, la Miniera di Terra Rossa, la ferrovia Porto S. Stefano-Orbetello, lo stabilimento per la lavorazione delle sardine sott’olio, la classificazione dei porti di S. Stefano e Porto Ercole, lo stemma comunale, la Confraternita della Misericordia, il Consorzio Pesca Argentario, la ricostruzione dopo i bombardamenti, il boom turistico dei primi anni ’60, i cantieri navali, la “piaga” degli incendi ed altro ancora.

Interverranno, oltre all’autore Gualtiero Della Monaca ed all’editore Mario Papalini, i giornalisti Alessandro Busonero e Mimmo Del Giudice in veste di moderatori, il sindaco Arturo Cerulli, il consigliere delegato alla cultura Umberto Amato ed Ettore Zolesi.  

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it