Indietro

Stop alla merce abusiva: i cartelli sulle spiagge

Sono stati apposti in questi giorni significativi cartelli sullo stop alla vendita delle merci abusive, un modo per avvertire i bagnanti.

ORBETELLO — Una nuova iniziativa sulle spiagge del Comune di Orbetello, per contrastare la vendita abusiva di prodotti sul litorale.

Sono stati messi in questi giorni dei cartelli che in modo chiaro ed esplicito contrastano questa pratica ormai da anni diffusa su tutte le spiagge del nostro paese.

Un modo dunque, per avvisare i bagnanti di non acquistare oggetti dai venditori che ogni giorno sono presenti tra i numerosi ombrelloni, cercando di convincere i turisti a comprare qualcosa.

Si potranno così incontrare ben 50 avvisi collocati dalla Polizia Municipale, una è ben visibile alla Giannella.

Inoltre, si sta provvedendo alla distribuzione di volantini presso gli stabilimenti, così da informare anche i clienti delle varie strutture.

 Questa è l'informazione che si può leggere: "Comprare merce dagli abusivi danneggia il consumatore perché la merce acquistata è di bassa qualità; danneggia il commercio e le attività legali creando una concorrenza sleale e la chiusura delle imprese; toglie posti di lavoro all'economia regolare; toglie gettito fiscale allo Stato, alimenta la criminalità; crea sfruttamento minorile e delle fasce più deboli della società".

Viene inoltre ricordato dalle autorità, che gli eventuali "clienti" saranno, se individuati nel momento dell'acquisto, sottoposti a sanzione amministrativa, che può andare da 100 euro a 7mila ero.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it