Indietro

La miniera a memoria

Lo spettacolo ricorderà giovedì 4 maggio la tragedia del 1954 che costò la vita a 43 persone

ROCCASTRADA — Giovedì 4 maggio Ribolla ricorderà una delle pagine più drammatiche della storia locale e italiana, segnata dall’esplosione nella miniera di gas grisou che il 4 maggio 1954 costò la vita a 43 persone. La giornata aprirà il cartellone di iniziative La miniera a memoria che fino al 30 maggio renderà omaggio, come ogni anno, al tragico anniversario con incontri, presentazioni di libri, mostre, spettacoli teatrali, escursioni fra storia e cultura e momenti di sport e socializzazione per far conoscere, soprattutto ai giovani, la storia mineraria di Ribolla e la sua influenza sullo sviluppo sociale del territorio roccastradino. Ad arricchire le celebrazioni ufficiali e il 63esimo anniversario del tragico evento paragonato alla ‘Marcinelle italiana’ sarà lo spettacolo ‘Italiani cìncali!’, diretto e interpretato da Mario Perrotta, che porterà in scena l’emigrazione italiana nelle miniere di carbone del Belgio.

La giornata del 4 maggio prenderà il via la mattina, alle 9, con la Santa Messa nella Chiesa dei Santi Barbara e Paolo apostolo, seguita, alle 10, dalla deposizione delle corone al Monumento al minatore accompagnata dal saluto delle autorità istituzionali, dalla lettura del racconto ‘Ho visto un boato’ di Marco Ciacci e da una poesia in ottava rima recitata dall’Associazione Sergio Lampis improvvisar cantando. Alle ore 11.30 è prevista la deposizione della corona al Pozzo Camorra, dove avvenne la tragedia, mentre nel pomeriggio, alle ore 16 alla Porta del Parco sarà la volta della presentazione del libro fotografico ‘Il villaggio, il lavoro, la tragedia’ di Silvano Polvani. Lo spettacolo teatrale ‘Italiani cìncali!’ di Mario Perrotta chiuderà la giornata alle ore 21, nell’ex Cinema di Ribolla.

‘Italiani cìncali!’, diretta e interpretata da Mario Perrotta, autore insieme a Nicola Bonazzi, porterà in scena l’emigrazione italiana nelle miniere di carbone del Belgio attraverso un’epopea popolare che racconta uno dei capitoli più amari della storia repubblicana italiana, fatta di uomini scambiati con sacchi di carbone, paesi abitati solo da donne e lettere cariche di invenzioni per non svelare le condizioni umilianti del lavoro ai propri cari.

Gli eventi del cartellone ‘La miniera a memoria’ sono promossi dal Comune di Roccastrada in collaborazione con Coeso SdS, Parco Tecnologico Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane, Fondazione Bianciardi e numerose associazioni locali. Il cartellone degli eventi dedicati al 63esimo anniversario della tragedia mineraria di Ribolla è disponibile sul sito del Comune

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it