Indietro

Siena e Grosseto, team perfetto nella sanità

Effettuato alle Scotte in collaborazione con il reparto di pediatria grossetano il primo intervento in Toscana di chirurgia laparoscopica

SIENA — L'intervento è durato circa cinque ore, è uno dei pochi in Italia di chirurgia pediatrica laparoscopica con asportazione di cisti del coledoco che ostruiva il condotto biliare di collegamento con il fegato su una bimba di 2 anni. 

Una malformazione congenita molto grave che spiega il professor Mario Messina, direttore del reparto Chirurgia pediatrica dell'azienda ospedaliera "colpisce un bimbo ogni 40mila nuovi nati e puo' essere molto pericolosa perche' la cisti che ostruisce il coledoco blocca di fatto il condotto biliare tra cistifellea e fegato e puo' provocare anche cirrosi epatica e, successivamente, se non diagnosticata in tempo, trasformarsi in tumore". 

Il caso era stato segnalato dai medici dell'ospedale di Grosseto " con il quali - sottolinea Messina- per casi complessi c'e' grande collaborazione. Dopo avere studiato il caso abbiamo scelto la via laparoscopica effettuando l'intervento attraverso quattro piccoli fori nell'addome. Abbiamo asportato il coledoco e la cistifellea - aggiunge Messina - e ricostruito le vie biliari utilizzando una parte di intestino che e' stato prima tirato fuori dall'addome, misurato, tagliato, richiuso e reinserito nell'addome per sostituire il coledoco".

L'utilizzo della tecnica laparoscopica ha permesso di ridurre al minimo le complicanze post-operatorie, il dolore e il rischio di infezioni la bambina che, dopo solo cinque giorni di degenza, è ritornata a casa a Grosseto, ha ricominciato a mangiare e l'apparato digerente funziona".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it