Indietro

False multe per vendetta, ex vigilessa a processo

E' stata rinviata a giudizio una ex vigilessa del Comune di Follonica che avrebbe emesso false multe a carico di persone con cui aveva litigato

FIRENZE — Sarà processata una donna di 41 anni, ex vigilessa del Comune di Follonica, accusata di aver emesso false multe per vendicarsi di persone con cui aveva litigato. A processo anche un suo collega quarantenne che l'avrebbe aiutata.

Le vittime della ex vigilessa, stando ai riscontri degli inquirenti, sarebbero sette: tutte quante si sarebbero ritrovate multe per infrazioni stradali mai commesse con tanto di decurtazione dei punti dalla patente di guida.

Le false contravvenzioni risalirebbero a un periodo in cui la donna svolgeva servizi di vigilanza per contro dei Parchi Val di Cornia.

Le indagini sono state condotta dalla procura di Firenze. Le accuse a carico dell'umputata sono abuso d'ufficio, accesso abusivo ai sistemi informatici, falso materiale e ideologico commesso da privato, falso materiale commesso da pubblico ufficiale.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it