Indietro

Agguato mortale, fermato il presunto omicida

Per l'omicidio a colpi di pistola del 25enne avvenuto nelle campagne di Gavorrano, i carabinieri hanno fermato per indiziato di delitto un 45enne

GAVORRANO — Svolta nelle indagini sull'omicidio di Bouazza Jarmouni, il 25enne nordafricano (domiciliato a Pontedera) ucciso con un colpo di pistola in un bivacco ai limiti di un bosco a Gavorrano il 12 agosto scorso (vedi articoli correlati).

La procura di Grosseto ha fatto scattare un fermo per indiziato di delitto nei confronti di un 45enne di Scarlino. Nell'agguato mortale era rimasto gravemente ferito Rahal Eljamouni di 18 anni, che si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Secondo le indagini dei carabinieri di Follonica ci sarebbero "indizi di colpevolezza" nei confronti del 45enne, ritenuto autore dei reati di omicidio e tentato omicidio. L'uomo si trova agli arresti nel carcere di Grosseto. L'omicidio sarebbe maturato in un contesto di spaccio e la pista seguita dagli inquirenti è quella di un regolamento di conti.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it