Indietro

Omicidio nel grossetano, spari a bruciapelo

Sono stati esplosi a distanza ravvicinati i colpi che hanno ucciso un 25enne e ferito gravemente un 18enne. Posti di blocco in tutta la provincia

GAVORRANO — Il 25enne nordafricano trovato morto nei pressi di un bivacco nelle campagne di Gavorrano è stato ucciso da un colpo di pistola che lo ha raggiunto a distanza ravvicinata. E' quanto emerge dalle prime ricostruzioni dell'omicidio avvenuto la notte scorsa su cui stanno indagando i carabinieri. Un altro proiettile ha invece raggiunto un ragazzo di 18 anni, anche lui nordafricano, che è riuscito a raggiungere l'ospedale dove è stato soccorso in gravissime condizioni prima di essere trasferito a Siena. Un terzo proiettile, invece, non ha centrato i bersagli. I due uomini, quando sono stati bersagliati, erano disarmati. 

Gli investigatori ora sono a caccia di elementi utili a risalire ai responsabili dell'omicidio che ha sconvolto la Maremma e che sembra essere legato a un regolamento di conti nell'ambito dello spaccio di droga. Questa, almeno, è la principale pista investigativa. 

I carabinieri hanno istituito intanto posti di blocco in tutta la provincia per intercettare chi ha sparato e gli eventuali complici. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it