Indietro

La Rete dei Cammini Etruschi si allunga

Dopo il tratto da Piombino a Volterra, con il coinvolgimento di Massa Marittima si allunga il percorso dedicato agli Etruschi

MASSA MARITTIMA — Mentre si va concludendo il lavoro di sistemazione del Cammino Etrusco che va da Piombino a Volterra, già si lavora per svilupparne una diramazione che colleghi questo percorso a partire da Monterotondo Marittimo per raggiungere Castiglione della Pescaia e scendere verso il Lazio.

Questa volta a fare da capofila per il secondo progetto sui percorsi etruschi sarà, con molta probabilità, Massa Marittima.

In una riunione che si è tenuta a Massa Marittima il 19 novembre organizzata dalla segreteria dell'Associazione dei Comuni Toscani, si è infatti valutata questa possibilità con gli amministratori e i tecnici convenuti (Unione dei Comuni delle Colline Metallifere, Castiglione della Pescaia) e assieme al vicesindaco Maurizio Giovannetti e all'assessore al turismo, Irene Marconi, di Massa Marittima.

Con questo secondo progetto anche Castiglione della Pescaia, che ha già terminato il primo progetto che consente di valorizzare il patrimonio etrusco di Vetulonia, potrà collegarsi a Volterra così come ora ad essa sono collegati i Comuni che vanno da Piombino alla città etrusca (leggi qui l'articolo correlato).

L'Associazione di Comuni Toscani spera che con il progetto Re.Cam.Et si possano attivare le sinergie utili per mettere a sistema i percorsi etruschi toscani.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it