Indietro

A Montemassi tornano i quadri viventi

Domenica 4 giugno li abitanti del paese interpreteranno famose opere per le vie dell'antico borgo

ROCCASTRADA — Torna la pinacoteca a cielo aperto di Montemassi. Famosi quadri, interpretati dagli abitanti del paese prenderanno vita tra le vie dell' antico borgo.

Il primo quadro sarà Il giuramento degli Orazi, il quadro neoclassico più famoso, scelto come apertura per la solennità che trasmette. Tra realismo e naturalismo è stata collocata una nicchia comprendente tre quadri realizzati da due autori viventi (Vettriano e Matera).

Il quadro di apertura sarà illustrato dalla direttrice del Museo di Storia Naturale di Grosseto Celuzza. I ritratti Annunciata di Palermo e il quadro Cenciaiole livornesi saranno impreziositi dai seguenti brani musicali: Ave Maria - F.De Andrè e Maremma amara – canto popolare eseguiti dal vivo da Simona Parra voce soprano (durante la manifestazione darà vita a “La moglie Emma” di Vittorio Corcos); Danilo Ciattini, chitarra e Antonio Quaranta, mandolino.

Il quadro Studi di teste di Nero di Rubens sarà interpretato da 4 richiedenti asilo del centro di Roccastrada.

Ci saranno anche i tamburini del Gruppo Storico di Roccatederighi che accompagneranno la manifestazione per tutto il percorso.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it