Indietro

Accoglienza migranti, verso soluzione di comunità

Luigi Bellumori, foto: da profilo Facebook

Nessuna scelta imposta dall'alto, per il primo cittadino Pd Luigi Bellumori l'arrivo di 50 migranti va concertato. Intanto ci sono 2 ricorsi al Tar

CAPALBIO — Per l'accoglienza dei migranti a Capalbio si troverà una soluzione. Il sindaco Pd Luigi Bellumori, sin da subito, si è mostrato fiducioso, soprattutto dopo le dichiarazioni dell'assessore regionale all'Immigrazione Vittorio Bugli con le quali scongiurava ogni imposizione dall'alto a favore di scelte concertate con il Comune e la sua comunità. Tutto risolto anche con il presidente della Regione Enrico Rossi che dai social aveva mostrato disappunto sulla bufera scoppiata in Maremma.

Del resto in paese ci sono pochi residenti e, come segnalato dal primo cittadino Luigi Bellumori, l'arrivo di 50 migranti avrebbe comportato problemi di gestioni. Ora il Comune lavorerà insieme alla prefettura per trovare la soluzione migliore per accogliere i migranti. Inizialmente era previsto che le 50 persone venissero ospitate in una struttura residenziale di lusso vicino al borgo medievale in zona Poggio del Leccio, scatenando non poche polemiche sul fattore accoglienza e conseguenze sul fronte turistico (leggi l'articolo correlato).

E sulla scia delle polemiche, come riportato dal quotidiano Repubblica, ci sarebbero due ricorsi al Tar promossi dagli abitanti del piccolo centro storico. Ma l'obiettivo è raggiungere una soluzione prima dell'udienza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it